“Bene ha fatto il Governo a stabilire l’obbligo della mascherina nei locali al chiuso fino a meta’ giugno. Per quello che ci riguarda, in Campania manteniamo la mascherina anche dopo meta’ giugno, poi vedremo com’e’ la situazione a fine settembre, inizio ottobre. Ma noi dobbiamo essere ancora piu’ prudenti”. Lo annuncia il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta Facebook del venerdi’. De Luca motiva la sua posizione con gli ultimi numeri relativi ai contagi. “I dati che abbiamo oggi devono un po’ preoccuparci – argomenta – abbiamo ormai quotidianamente tra i 60mila e gli 80mila positivi, che sono molti di piu’ di quelli che avevamo un anno fa, quando viaggiavamo sui 20-30mila positivi”.

“Altro dato da preoccuparci arriva dalla Cina. I nostri virologi ci hanno spiegato che e’ stata iniziata nuova campagna vaccinale, primo vaccino con effetti scomparsi. Emergono nuove varianti molto aggressive che possono riaccendere il focolaio. Dobbiamo avere prudenza in attesa di avere vaccino che ci consenta di affrontare Covid come influenza”. Lo ha affermato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in una diretta social.