Home Attualità Dazn, Sky e Tim: per la Serie A cambia tutto, c’è il...

Dazn, Sky e Tim: per la Serie A cambia tutto, c’è il nuovo accordo

Anche TIM entra nel mercato per i diritti TV della Serie A 2021/24. La società di telecomunicazioni sembra pronta a sostenere la collaborazione con DAZN.. Secondo quanto riporta Bloomberg  siglato un accordo tra le due società per la trasmissione delle partite del campionato, confermando le indiscrezioni delle scorse settimane.

Nel piano, TIM fornirebbe a DAZN un supporto a livello di distribuzione e tecnologia, affiancato da un finanziamento del valore di circa 1 miliardo di euro. L’importante accordo di distribuzione fornirebbe circa 340 milioni annui degli 840 milioni a stagione che DAZN ha offerto alla Serie A per i diritti TV del campionato.

La piattaforma di streaming è impegnata in una svolta commerciale che è pronta ad andare in porto. Dal punto di vista pratico il finanziamento di Tim garantisce l’esclusiva dell’ OTT sulla piattaforma TimVision. Questo permette a Dazn di alleggerire i costi legati ai diritti tv della Serie A, decurtati di circa il 40%.

TIM pronta a rivedere gli accordi con DAZN per i diritti TV della Serie A

TimVision al momento non è stata all’altezza di contribuire al successo economico sperato in termini di pubblico e abbonamenti. Già a marzo Tim era pronta a rivedere gli accordi con un EBITDA legato alle operazioni domestiche di 4,3 miliardi di euro, in calo rispetto al 2021 quando ha toccato i 5 miliardi. Per TIMvision sono mancati circa mezzo milione di abbonati frenati secondo DAZN dall’effetto della visione in contemporanea di un evento da parte di due persone con lo stesso abbonamento. La doppia visione ha causato infatti una diffusa condivisione degli abbonamenti stimata a circa il 20% sul totale con la conseguente perdita di ricavi.

L’accordo con DAZN è stato quindi riformulato anche con il contributo di Vivendi, principale azionista di Tim, che si è proposto per venire incontro alle necessità emerse dai passati risultati.

TIM, DAZN e SKY; ecco i nuovi accordi

Il gruppo francese avrebbe proposto a Tim di accollarsi i risultati dell’accordo diventando proprietaria di TimVision mantenendo l’esclusiva dell’app Dazn. L’alternativa è un TimVision che non concede l’esclusiva a Dazn, ma tutto dipenderà dalle ultime contrattazioni.

Secondo Il Sole 24 ore le trattative ora sarebbero entrate pienamente nel vivo. Oltre a questo sarebbe anche iniziate le prime trattative tra Sky e DAZN, per riprendere una collaborazione come quella del trienni precedente. Sul tavolo poi, in cambio di un’offerta economica da parte di Sky Italia, ci sarebbe l’avvio di uno o due canali satellitari di Dazn.

Fonte informazioneoggi.it

Questo sito utilizza i cookie indicati nella privacy policy.
Nel pannello potrai ottenere maggiori informazioni e selezionare le categorie di cookie di cui accetti l’utilizzazione.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
Exit mobile version