Il Questore di Napoli ha adottato provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO). Sono per periodi da tre a sei anni. Sono nei confronti di 9 tifosi della Turris che, intenzionati a venire a contatto con i tifosi ospiti, al termine dell’incontro di calcio Turris-Taranto disputato il 22 dicembre 2021 presso lo stadio “Amerigo Liguori” di Torre del Greco, con volti travisati e armati di cinghie e bastoni avevano attaccato in piazza Martiri d’Africa a Torre del Greco il contingente delle forze dell’ordine che stava scortando alcuni mezzi dei tifosi tarantini diretti al casello autostradale di Torre del Greco.

Nella circostanza gli operatori, dopo aver raggiunto gli aggressori che avevano opposto una viva resistenza con un fitto lancio di oggetti, erano riusciti a bloccarne uno  arrestandolo per lesioni personali, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. L’uomo, insieme ad altre otto persone, finì denunciato per danneggiamento.

Inoltre, un altro Daspo, della durata di tre anni, è  adottato nei confronti di una persona. Al termine del medesimo incontro, all’interno dello stadio aveva lanciato un oggetto in direzione dei supporters tarantini. Per tali motivi finì denunciato per lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazione sportiva.