Un colpo di pistola è stato esploso contro un tir in movimento la scorsa notte ad Avella, in provincia di Avellino. I Carabinieri della compagnia di Baiano sono intervenuti intorno alle ore 3 a via Tombe Romane per la segnalazione dell’esplosione di alcuni colpi di pistola. Dai primi accertamenti è risultato che un uomo, a bordo di un’auto e con volto coperto, dopo essersi affiancato a un tir di un’azienda del luogo, avrebbe esploso un colpo di pistola verso la parte bassa della motrice. Il conducente è illeso. Sono in corso indagini dei Carabinieri.

Un vigilante denuncia di essere stato vittima di rapina, raccontando che un ignoto gli aveva sottratto la pistola mentre era in strada. I carabinieri scoprono che l’arma non era stata portata via da sconosciuti, ma che invece era stata venduta per 500 euro. L’acquirente è un 66enne napoletano, di professione pasticciere. L’uomo è finito in carcere, arrestato dai carabinieri della stazione di Qualiano.