Poco dopo le 19.00 malviventi, armati, hanno fatto irruzione presso l’ufficio postale di Casalnuovo. Scattato l’allarme, gli agenti sono arrivati sul posto ed hanno arrestato i tre rapinatori. “Per gli arresti degli ultimi mesi le nostre telecamere sono state decisive, hanno ripreso auto e movimenti e funzionano come deterrente. Ringrazio le forze dell’ordine per l’ottimo lavoro svolto. Con l’auspicio che restino in galera il più a lungo possibile”. Lo fa sapere il sindaco di Casalnuovo, Massimo Pelliccia. Le forze dell’ordine non hanno ancora diffuso le generalità dei tre rapinatori armati.
Verso l’una di stanotte, invece, tentato un furto in un bar-tabacchi, ubicato in una stazione di servizio di Calitri, lungo la SS 401 – Ofantina. L’intento criminale non si è concretizzato poiché i ladri, forse avvisati da vedette, sono stati costretti a darsi alla fuga nelle campagne circostanti, immediatamente prima dell’arrivo di varie pattuglie della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi. La refurtiva (cartoni con stecche di sigarette e monete asportate dalle slot machine) recuperata dai Carabinieri della locale Stazione all’esterno dell’esercizio commerciale.