fbpx
Home Articoli in Evidenza Maxi-rissa davanti al bar di Somma Vesuviana, bloccati in sei

Maxi-rissa davanti al bar di Somma Vesuviana, bloccati in sei

Il Questore di Napoli, Alessandro Giuliano, ha emesso nove provvedimenti di divieto di accesso ai pubblici esercizi, o locali di pubblico trattenimento. Sono nei confronti di 9 persone tra i 23 e i 54 anni, originarie di Napoli e della zona vesuviana. In particolare, la misura riguarda sei persone che, nel dicembre dello scorso anno, denunciate per una rissa aggravata avvenuta nei pressi di un bar a Somma Vesuviana. E inoltre, per altri due soggetti che, lo scorso agosto, sono finiti denunciati in seguito ad una lite per futili motivi avvenuta in un locale di Sorrento. Infine, per un uomo che, lo scorso ottobre, finì accusato per lesioni personali e violenza a Pubblico Ufficiale. All’esterno di un bar a Giugliano in Campania, aveva aggredito un militare libero dal servizio con uno sfollagente in ferro.

Inoltre, quattro provvedimenti di divieto di accesso alle aree urbane (DACUR o meglio conosciuto come DASPO urbano) adottati nei confronti di altrettante persone. Erano già sanzionate con l’ordine di allontanamento, perché nuovamente sorprese a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo a Napoli. In particolare in via Miano, via Capodimonte, via Kennedy, via Riccardo Filangieri di Candida Gonzaga e via Cavalli di Bronzo.

Questo sito utilizza i cookie indicati nella privacy policy.
Nel pannello potrai ottenere maggiori informazioni e selezionare le categorie di cookie di cui accetti l’utilizzazione.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy