Home Articoli in Evidenza Contromano sull’A1: morti due fratelli di Castellammare e un uomo dell’area sarnese

Contromano sull’A1: morti due fratelli di Castellammare e un uomo dell’area sarnese

Contromano per otto chilometri lungo la corsia sud dell’A1 ha provocato una strage. Ttre morti e due feriti gravissimi, questo il bilancio del drammatico incidente stradale che si è verificato ieri sera. I fatti alle 19, nel tratto della Roma-Napoli che attraversa la provincia di Caserta, tra Caianello e Capua. Il conducente di una Fiat 500 XL di 64 anni residente a Sant’Egidio di Monte Albino in provincia di Salerno, ha imboccato nel senso contrario dal casello di Santa Maria Capua Vetere la corsia sud. Nonostante le segnalazioni da parte dei tanti automobilisti, ha proseguito nella folle corsa. Fino a quando ha incontrato due fratelli di Castellamare di Stabia, di 77 e 73 anni, che viaggiavano a bordo di una Ford Mondeo. Stavano facendo ritorno a casa dopo aver trascorso la giornata a Castel di Sangro dove hanno delle proprietà.

Nella carambola impazzita, le vetture ferme in corsia di sorpasso ed i rispettivi occupanti sono stati falciati da un Range Rover Discovery condotto da un istruttore di tiro della Polizia di Stato di origini pugliesi. Impatto che ha stroncato sul colpo la vita dei due sfortunati fratelli di Castellammare e del conducente dell’utilitaria fuori controllo.

Questo sito utilizza i cookie indicati nella privacy policy.
Nel pannello potrai ottenere maggiori informazioni e selezionare le categorie di cookie di cui accetti l’utilizzazione.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
Exit mobile version