Aule imbrattate e devastate in un plesso di scuola primaria a Pomigliano d’Arco, dove alcuni vandali si sono introdotti la notte scorsa distruggendo suppellettili e urinando sui pavimenti. Il plesso di via Indipendenza, che fa parte dell’istituto comprensivo D’Acquisto-Leone, è rimasto chiuso per consentire il ripristino delle aule. La scuola riaprirà domani. A scoprire quanto accaduto, è stato stamattina il personale scolastico che ha allertato i carabinieri. Anche il sindaco Gianluca Del Mastro ha fatto un sopralluogo nel plesso.

«È un atto molto grave, barbaro ed incivile – ha sottolineato il sindaco – che danneggia i nostri ragazzi e l’intera comunità. Ci tengo a rassicurare tutte le famiglie che domani le lezioni riprenderanno regolarmente e in completa sicurezza. Già da questa mattina il personale dell’ufficio tecnico manutentivo è intervenuto per effettuare gli interventi necessari all’interno delle aule interessate dagli atti vandalici. Presto renderemo le strutture scolastiche più sicure, grazie a un sistema anti-intrusione che eviterà il ripetersi di atti vergognosi come questo.

Rimane, forte, il dispiacere per un gesto inqualificabile che priva i nostri ragazzi di una giornata di scuola. Infatti, ciò che è accaduto non costituisce solamente un danno perpetrato nei confronti della nostra comunità, ma soprattutto una violenza ai nostri studenti – ha concluso Del Mastro – che hanno visto invadere in un modo così barbaro e ingiustificato quello che per loro, dopo la propria casa, è il luogo dove trascorrono gran parte della loro giornata».