I militari della stazione carabinieri forestale di Sarno allertati dalla centrale operativa del commissariato Ps di Sarno. In merito ad una segnalazione di persona dispersa in montagna. Immediatamente si sono attivati ed insieme al personale del locale commissariato. Poi hanno iniziato le ricerche partendo dalla descrizione che il disperso aveva fatto del territorio circostante. Utilizzando solo il suo telefonino di vecchia generazione e quindi privo di gps.

Dalla descrizione della zona fornita dalla persona, identificata successivamente come tale L.C. settantenne di Sarno, e cioè una zona pinetata da cui si vedeva anche il Vesuvio, si è partiti per iniziare le ricerche in zona pineta di Siano. Ma in prima battuta le stesse non hanno portato al ritrovamento del soggetto. Ricontattato l’uomo e raccolti ulteriori elementi per individuare il luogo in cui cercare si è riusciti a risalire alla località. E’ quella denominata Pian del Colle.

Portatisi in zona, i militari dopo diverse ore di ricerche e di cammino in zone anche poco accessibili, ricche di folta vegetazione, finalmente ritrovavano L.C. affaticato e smarrito ma in discrete condizioni di salute. I militari provvedevano nell’immediatezza, a ristorare la persona e, successivamente, ad accompagnarlo presso il commissariato di Sarno dove ad attenderlo vi erano la moglie e la nipote.