Home Articoli in Evidenza Terra dei Fuochi, maxiblitz a Saviano: chiusure e multe per 5 ditte

Terra dei Fuochi, maxiblitz a Saviano: chiusure e multe per 5 ditte

Continuano gli accertamenti, per categorie produttive e specifiche aree territoriali, sulle illegalità nel ciclo dei rifiuti. Nei giorni 26 e 27 gennaio 2022, durante le Action Day i militari dell’esercito, in concorso alle forze dell’ordine per l’operazione “Terra dei Fuochi”, hanno effettuato nuovi controlli. Sono per il contrasto agli illeciti ambientali nei comuni di Saviano e Castelvolturno. Le operazioni sono di controllo straordinario interforze contro lo smaltimento illecito e i roghi di rifiuti industriali, artigianali e commerciali.

Nel Nolano

Nuovi controlli a Saviano, dove sono controllate cinque attività imprenditoriali e commerciali. Sono comminate complessivamente 6.500 euro di sanzioni amministrative, due persone denunciate (di cui 1 sanzionata). Questi risultati sono ottenuti le operazioni di controllo straordinario interforze contro lo smaltimento illecito. Oltre ai roghi di rifiuti industriali, artigianali e commerciali, nel comune di Saviano. Sono, infatti, 8 equipaggi impiegati per un totale di 20 uomini messi in campo congiuntamente dall’esercito Italiano, polizia di Stato, carabinieri, Guardia di Finanza, carabinieri forestali, polizia metropolitana di Napoli, oltre a unità per la repressione frodi dei prodotti agroalimentari.

Nel comune di Castel Volturno sono invece 9 gli equipaggi per un totale di 22 uomini messi in campo congiuntamente dall’esercito Italiano, polizia, carabinieri, Guardia di Finanza, polizia Municipale di Castel Volturno, polizia metropolitana di Napoli. Oltre a unità dell’Arpac e per la repressione frodi dei prodotti agroalimentari.

Posting....
Exit mobile version