Identificata la vittima del tamponamento avvenuto questa mattina lungo la corsia sud dell’A1 nel tratto compreso tra i caselli di Frosinone e Ceprano. A perdere la vita un operaio di 50 anni residente a Frattamaggiore in provincia di Napoli e dipendente di una ditta di manutenzione. L’uomo viaggiava come passeggero a bordo di un furgone condotto da un collega che e’ rimasto gravemente ferito. Il tamponamento e’ avvenuto al chilometro 632 contro un Tir in coda a causa di rallentamenti per la presenza di un cantiere. Inutile ogni soccorso, l’operaio e’ deceduto sul colpo. L’altro operaio e’ invece trasferito in codice rosso al ‘Fabrizio Spaziani’ di Frosinone. La dinamica e’ stata ricostruita dagli agenti della Polizia Stradale di Frosinone.

A causa dell’incidente in mattinata si è formata una coda di circa 5 km, tra Ferentino e Ceprano. Autostrade per l’Italia consiglia di entrare a Ceprano per andare verso Napoli e di uscire a Ferentino, provenendo da Roma.