Home Articoli in Evidenza Sostegni Bis, Somma Vesuviana riduce la Tari fino al 70%

Sostegni Bis, Somma Vesuviana riduce la Tari fino al 70%

“Il 2022 si apre con una bella notizia per i sommesi: riduciamo la Tari dal 50 al 70% sulla parte variabile anche a coloro i quali hanno il reddito Isee dai 20.000,01 ai 26.000,00 euro si potrà fare richiesta entro il 31 Gennaio 2022. Intanto abbiamo accettato ben 428 domande per la riduzione Tari del 100% sulla parte variabile e altre 218 domande per la riduzione Tari sulla parte variabile dell’80%. Ringrazio l’Assessore al Bilancio, Francesco Giordano! Avanti tutta!”. Lo ha scritto il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, attraverso i social.

“Con la prima determinazione approvate due liste di beneficiari. La prima prevede una riduzione della parte variabile del 100% a favore di 428 cittadini richiedenti per un totale di € 131.511,36, mentre la seconda ha assegnato una agevolazione di riduzione della parte variabile dell’80% a 218 contribuenti per un totale di € 57.026,81. Sono state inoltre escluse 124 domande per mancanza di ISEE allegata alla domanda, per presenza di altri immobili oltre a quello di residenza e per mancata iscrizione del ruolo TARI 2021. Dunque rimanendo ancora fondi a disposizione, andiamo ad ampliare la platea che potrà beneficiare della riduzione Tari”. Lo ha annunciato Francesco Giordano, Assessore al Bilancio del Comune di Somma Vesuviana.

Posting....
Exit mobile version