“A Somma Vesuviana registriamo altri 162 nuovi positivi ovviamente questi dati sono relativi agli ultimi 4 giorni. In questo momento i positivi attivi sono 658 mentre le persone in sorveglianza sanitaria sono 154. Ricordo alla popolazione l’obbligo della mascherina all’aria aperta sempre!”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana. “Sono in stretto contatto con tutti i dirigenti scolastici. Non escludo un possibile screening su studenti e operatori scolastici prima del rientro. Il tema sicurezza non arriva dall’ambiente scolastico – ha continuato Di Sarno – ma dai contatti familiari ed extra – familiari di questi giorni. Stiamo lavorando su due fronti: da una parte il monitoraggio delle platee scolastiche e dall’altra una rete di sostegno alle persone positive”.

Intanto due morti per Covid in provincia di Avellino nel giro di poche ore. È deceduto nel corso della notte, nella terapia sub-intensiva del Covid Hospital dell’azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino, un paziente di 70 anni di Mugnano del Cardinale. Era ricoverato da ieri pomeriggio. All’ospedale Frangipane di Ariano Irpino è spirato un 74enne di Vallata. Nei due presidi ospedalieri si contano 39 ricoverati, Al Covid Hospital dell’Azienda Moscati sono ricoverati 28 pazienti, 3 dei quali in terapia intensiva; 11 al Frangipane, di cui 2 in terapia intensiva. Sono 4 i morti in Irpinia dall’inizio dell’anno.