Il Codacons ha reso noto di aver presentato denuncia nei confronti dei sindaci del Nolano per l’ avvio delle didattica a distanza. La denuncia – informa il vicesegretario del Codacons, Matteo Marchetti – è presentata al Tribunale di Nola. Ed è nei confronti dei sindaci di Pomigliano D’Arco , Pollena Trocchia, Cicciano, Marigliano, Sant’Anastasia, Somma Vesuviana e Scisciano”. Si tratta dei Comuni ancora in Dad visto il numero dei contagi. Inoltre il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, aveva chiesto addirittura il rinvio dell’anno scolastico a giugno.

Novità in uno dei comuni coinvolti. Da lunedì 17 Gennaio 2022, le scuole di ogni ordine e grado a Sant’Anastasia riprenderanno in  presenza. “Nell’ultima settimana abbiamo effettuato gli annunciati screening negli Istituti Comprensivi cittadini – fa sapere l’assessore all’Istruzione e Salute, Veria Giordano – domani (sabato 15 gennaio) toccherà all’Istituto Luca Pacioli e invito gli studenti a partecipare compatti”. Il sindaco Carmine Esposito aveva infatti optato per la chiusura, annunciando che il rientro in presenza sarebbe stato lunedì 17 e così sarà.