La Legge di Bilancio 2022 approvata e pubblicata lo scorso 31 dicembre 2021 ha prorogato il Superbonus e le principali detrazioni fiscali per l’efficienza energetica e la ristrutturazione edilizia. Proroga al 31 dicembre 2022 del Superbonus con aliquota al 110% per gli interventi per cui alla data del 30 giugno 2022 sia effettuato almeno il 30% dei lavori. Proroga del Superbonus al 31 dicembre 2025, con aliquote decrescenti. Il 110% per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2023; 70% per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2024; 65% entro il 31 dicembre 2025.

Bonus mobili

Prorogato al 31 dicembre 2024 per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A per i forni, E per le lavatrici, le lavasciugatrici e le lavastoviglie, F per i frigoriferi e i congelatori, per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione. Modificato il limite dell’ammontare massimo complessivo della spesa, che è portato a 10.000 euro per il 2022 e a 5.000 euro per 2023 e 2024. Si veda la nuova Guida al Bonus Mobili dell’Agenzia delle Entrate per maggiori informazioni.

Cooperative di abitazione a proprietà indivisa e istituti IACP

Proroga del Superbonus con aliquota al 110% agli interventi realizzati fino al 30 giugno 2023. Ulteriore proroga alle spese sostenute entro il 31 dicembre 2023 per gli interventi per cui al 30 giugno 2023 siano stati effettuati lavori per almeno il 60% dell’intervento complessivo. Per quanto riguarda gli IACP, è stato esteso negli stessi termini di cui sopra anche agli interventi effettuati dalle persone fisiche sulle singole unità immobiliari all’interno dello stesso edificio

Estensione interventi trainati

Prevede l’applicazione della proroga del Superbonus nei termini temporali previsti dal Ddl Bilancio anche agli altri interventi “trainati” già previsti nel quadro normativo del Superbonus stesso, per Ecobonus, abbattimento barriere architettoniche per portatori di handicap e over 65, monitoraggio antisismico, installazione pannelli fotovoltaici, sistemi di accumulo e colonnine di ricarica.

Ecobonus

Prorogato fino al 31 dicembre 2024 (aliquota 65%);

Bonus ristrutturazioni o Bonus casa

Fino al 31 dicembre 2024 (aliquota 50%);