Cinquanta lavoratori in malattia nella giornata di Capodanno. A Torre del Greco (Napoli) la Buttol, societa’ che si occupa della gestione del servizio di igiene urbana, denuncia nuovi casi di assenteismo. Nel primo giorno dell’anno, come denunciato attraverso un comunicato stampa, l’azienda ”ha dovuto registrare un forte tasso d’assenza degli operatori ecologici. Riscontrando difficolta’ operative ancora maggiori rispetto ai giorni precedenti, quando le malattie di massa hanno comunque creato disagi al servizio di raccolta rifiuti”.

”In effetti – prosegue l’azienda – durante le festivita’ natalizie il fenomeno delle malattie di massa e’ cresciuto. Fino a raggiungere il picco di cinquanta assenze registrato nella notte di Capodanno. Un fenomeno che anche negli anni passati ha determinato analoghe difficolta’ operative. La Buttol si ritrova a denunciare nuovamente l’anomalo aumento dei certificati medici di breve durata registrati nel periodo festivo sul cantiere di Torre del Greco, tra l’altro da parte di soggetti storicamente gia’ recidivi”.