Duemila tamponi a disposizione per effettuare uno screening di massa a Poggiomarino, dove come tutte le città c’è un’impennata dei contagi. L’iniziativa gratuita grazie alla Cooperativa Sollievo si terrà in via XIV Maggio al civico 685 nella giornata di sabato 8 gennaio. Si partirà alle 9 del mattino e si andrà avanti ad oltranza fin quando ci saranno pazienti e fino a quando non mancheranno i tamponi. «Si tratta di antigenici e veloci, il risultato sarà analizzato sul posto e passerà immediatamente al medico di base. Dunque l’esito andrà in piattaforma Asl e qualora non provvedesse il medico, lo faremo noi entro 48 ore». Lo spiega Salvatore Sirignano, presidente di Sollievo.

Sirignano aggiunge: «Il servizio sarà in drive-in ed all’aperto, perché dopo ogni esito positivo è necessario sanificare i locali al chiuso. Inoltre faremo servizio per disagiati e disabili. Possono contattarci e li andremo a prendere a casa uno ad uno». È il secondo progetto in tal senso da parte della Cooperativa Sollievo, questo ancora più importante vista la particolare attualità. Un grande dispiegamento di mezzi, dunque, con materiali che saranno subito accantonati davanti a contagi accertati. «Tutti i medici ed il personale sanitario “amico” di Sollievo sarà sul posto per fornire il proprio contributo». Iniziativa gratuita possibile grazie a sei aziende locali. Si tratti di Italverde di Raffaele Sola, Duesse Srl di Santolo Battaglia, Antonio Forno Import Export, D’Amora Trasporti, Mida Alluminio di Michele Izzo, Nouvy di Francesco Iervolino.