Proseguono da stanotte le operazioni dei Vigili del fuoco dopo il crollo di una palazzina di quattro piani ad Afragola. Nessuna persona – riferiscono i pompieri – risulta coinvolta tra le macerie dello stabile disabitato venuto giù in via Ciaramella, all’angolo con via Setola. Continua in queste ore l’opera di messa in sicurezza della zona e di rimozione dei detriti. Potrebbe esserci una nuova ricognizione con le unità cinofile. Sul posto, anche oggi, il sindaco di Afragola, Antonio Pannone, che si è anche messo in contatto con il sindaco della Città metropolitana di Napoli, Gaetano Manfredi.

“Non ci sono elementi che possono far ritenere che ci siano persone rimaste sotto le macerie”. A riferirlo e’ Antonio Pannone, sindaco di Afragola (Napoli) presente in via Ciaramella, dove alle 21.30 e’ crollato uno stabile in disuso. Si temeva ci fossero vittime, persone di passaggio o extracomunitari in cerca di riparo per la notte, “ma ho parlato con le forze dell’ordine” e l’allarme sarebbe rientrato.