“Le nuove giostrine di via Perri sono subito diventate un punto di riferimento per i bambini e le famiglie di Ottaviano. Ora qualcuno ha distrutto il cartellone che sta all’interno dell’area giochi. Un atto vandalico che si aggiunge a quello perpetrato ai danni del parcheggio del car sharing a San Gennarello. A questi teppisti voglio dire una sola cosa: vergognatevi. Quando danneggiate un bene pubblico, danneggiate voi stessi, fate del male ai vostri fratellini più piccoli, date uno schiaffo alla città”. Lo ha scritto il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso attraverso i suoi social.

“Ma è evidente che a queste persone mancano le basi dell’educazione, del vivere civile: forse qualche domanda dovrebbero porsela anche i genitori. Noi, comunque, andiamo avanti: quattro stupidi non fermano una comunità di persone serie e oneste”, ha concluso il primo cittadino.