A Ottaviano i nuovi positivi sono 263 considerando il 30 e 31 dicembre, il totale degli attuali contagiati sono 850. Un record negativo da inizio pandemia e che fa capire quanto sia complicata la situazione in questo momento. E sono ancora da calcolare i primi giorni dell’anno, quando si è verificata ancora una corsa al tampone. Percentuale altissima, tra l’altro, perché i 263 contagi arrivano da meno di 1500 tamponi effettuati in due giorni. Ma Ottaviano non è chiaramente l’unica città dove è alto il numero dei contagi. Anzi la media è simile dappertutto.

Negli ultimi due giorni, infatti, a Pozzuoli sono registrati 542 casi positivi a fronte di 2991 tamponi analizzati. Si attesta su 8688 il numero totale delle persone colpite dal virus in citta’ dall’inizio della pandemia. La percentuale di cittadini colpiti dal contagio nelle ultime 48 ore sfiora il 20%, la piu’ alta mai registrata a Pozzuoli. Superiore anche ai periodi critici del confinamento. Nelle stesse giornate di fine ed inizio anno, come informa nel periodico bollettino sulla pagina Faceboock il sindaco, Vincenzo Figliolia, si registrano 35 le guarigioni che porta il totale dei guariti 6949.

In citta’ al momento sono 1633 le persone positive. Nonostante le giornate di festa i punti tampone presenti sul territorio comunale, presso l’ospedale civile di localita’ La Schiana e Monterusciello, presso il palazzetto dello sport ‘Alfonso Trincone’, sono meta di cittadini per i controlli. Situazione critica si registra anche negli altri comuni flegrei dove il tasso di positivita’ e’ in costante crescita.