Con la sua auto investe una ragazza di 21 anni e si allontana senza prestare soccorso. È successo ieri sera a Giugliano in Campania. Alla guida dell’auto un 22enne del posto che, circa 3 ore dopo aver investito la giovane mentre attraversava il corso Campano, si è presentato negli uffici della compagnia di Giugliano, dove i carabinieri lo hanno denunciato a piede libero per lesioni personali, fuga a seguito di sinistro stradale con feriti e omissione di soccorso. Il 22enne è sottoposto agli esami alcolemici e tossicologici, mentre la ragazza investita è ricoverata nel reparto trauma center dell’ospedale Cardarelli di Napoli, in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

Due minori di 15 e 14 anni sono invece i giovanissimi denunciati dai Carabinieri della sezione radiomobile di Marano. Sono di Napoli, il primo di Forcella l’altro del quartiere Mercato. Li hanno sorpresi mentre in scooter trascinavano un grosso pino. Lo avevano “raccolto” in un condominio privato nel comune di Marano. Quando si sono accorti di essere beccati lo hanno abbandonato in strada. La loro fuga e’ durata molto poco, appena un centinaio di metri. Sono stati entrambi identificati, denunciati per furto e riaffidati ai genitori. Lo scooter era privo di assicurazione e il baby centauro alla guida senza patente perche’ ancora non conseguita.