“Sono a fianco degli operatori sanitari del Cotugno come di tutti gli ospedali napoletani e campani. Stanno dando il massimo contro il Covid anche durante questa ennesima ondata. Ho contattato la direzione sanitaria dell’azienda dei Colli e mi ha comunicato che al Cotugno attualmente il 100% dei posti in terapia intensiva sono occupati da non vaccinati. Mentre sempre i non vaccinati occupano il 70% delle altre terapie”. Cosi’, in una nota, il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

“Questo significa che i vaccinati rappresentano attualmente solo il 30% dei ricoveri in terapie non intensive, spiega. Ho trovato incredibile che dopo la pubblicazione del video di giovedi’ 6 gennaio sulla mia pagina fb alcuni gruppi di no vax si sono affrettati addirittura ad affermare che fosse falso. Dunque vecchio e non veritiero. Sono smentiti dagli stessi presenti e dal personale medico. Trovo inquietante che ci siano gruppi organizzati sui social che lavorino per diffondere notizie false e cercare di far apparire il covid come una normale influenza”.

“Dichiarazioni inopportune, ancora una volta, dal presidente De Luca, che tira in ballo la Lega per coprire sue responsabilita’ riguardo alla gestione dell’emergenza pandemica nella nostra Regione. Puntare il dito contro di noi e’ il peggiore opportunismo politico al quale assistono i cittadini campani negli ultimi anni. Forse al governatore sfugge che la Campania e’ amministrata da decenni da lui e dal PD”. Cosi’, in una nota, la segretaria regionale della Lega insieme con i parlamentari ed i consiglieri regionali campani.