Un disabile multato dagli ausiliari del traffico dell’ANM per sosta vietata, nonostante avesse esposto sul parabrezza dell’auto il contrassegno H. Alle sue rimostranza, gli ausiliari del traffico gli hanno replicato di non essere a conoscenza del nuovo codice della strada. Dal primo gennaio autorizza i disabili al parcheggio nelle strisce blu senza pagare la sosta in caso di indisponbilità dei posti loro riservati. L’ automobilista si è rivolto ad “Assoutenti”, che ha annunciato che impugnerà il verbale elevato. Insieme a tutti quelli elevati illegittimamente alla luce delle nuove disposizioni del codice.

Assoutenti invita il Comune di Napoli e l’ANM. a regolarizzare la segnaletica verticale, che “riporta ancora la vecchia dicitura escludendo la gratuità del pagamento alle persone diversamente abili”.