Tanta paura ma per fortuna nessun ferito ieri sera a Torre Annunziata (Napoli) per il cedimento di un solaio. Il crollo ha interessato una macelleria di via Castello, nella zona nota come ‘quadrilatero Carceri’. Quando ancora il proprietario e alcuni avventori erano all’interno dell’attività, si è avvertito un tonfo. I presenti hanno lasciato immediatamente il negozio, come hanno abbandonato le loro abitazioni i nuclei familiari che abitano nel palazzo dove si trova l’esercizio commerciale.  Sul posto gli agenti di polizia municipale e i carabinieri, che hanno provveduto ad interdire la zona interessata dal crollo e ad appurare che non vi fossero feriti. Tre le famiglie fatte evacuare in via precauzionale in attesa di ulteriori riscontri sulla staticità dello stabile che saranno eseguiti in giornata. Resta chiusa anche l’attività commerciale.

Per molti il crollo, non il primo nella zona, sarebbe un evento ”annunciato”: già in passato pare infatti che il proprietario della macelleria avesse pubblicamente esternato la propria preoccupazione per lo stato in cui versano alcuni ruderi attigui e da tempo abbandonati.