Controlli a tappeto nel comune di Pomigliano D’Arco, carabinieri e polizia locale al lavoro. 77 le persone identificate, 48 i veicoli ispezionati: 11 le contravvenzioni al codice della strada notificate ad altrettanti automobilisti indisciplinati. In manette Carmine Esposito, 34enne del posto arrestato in esecuzione di un provvedimento emesso dal tribunale di Nola che ha disposto l’aggravamento della misura dei domiciliari a cui era sottoposto. Considerate le violazioni al regime degli arresti in casa, Esposito è ristretto in carcere. Un 30enne è stato denunciato per tentato furto. Aveva provato a portar via alcuni alimenti da un supermercato in Via Nazionale delle Puglie.

Inoltre Renato D’Urso e Antonio Rea, 24 e 27 anni, sono in arresto per detenzione di droga a fini di spaccio. I carabinieri del nucleo operativo di Napoli Stella li hanno sorpresi nella «Vela Rossa». Il primo stava cedendo una dose di crack ad un cliente e nelle tasche nascondeva 275 euro in contante. Nelle tasche di Rea, invece, i militari hanno rinvenuto 17 dosi di cocaina, 31 di crack, altrettante di eroina, 5 di hashish e 13 di cobret. Circa 74 grammi di stupefacenti e oltre 600 euro in contante, ritenuto provento illecito. Entrambi sono finiti nel carcere di Poggioreale, in attesa di giudizio.