Una rimodulazione del servizio delle linee ex Circumvesuviana con la definizione di circa 30 corse “non garantite”. E’ quanto è costretta a fare l’Eav, holding dei trasporti della Regione Campania. Serve a far fronte all’indisponibilità non programmata di personale dovuta a contagi e quarantene causate dall’emergenza Covid. Nell’elenco delle corse non garantite figurano anche 20 corse delle linee flegree, Cumana e Circumflegrea. Le corse, il cui elenco è consultabile sul sito e sui canali social dell’Eav, non saranno effettuate “salvo contrario avviso”. Intanto oggi si registrano ulteriori soppressioni di treni sulle linee della Circumvesuviana. Tra cui quello delle 8.14 da Napoli per Torre del Greco via Centro direzionale sempre per indisponibilità di personale a causa dell’emergenza Covid.

Soppresse anche tre corse a “causa di atti vandalici”: si tratta del treno delle 6.54 da Nola per Baiano e delle 7.20 da Baiano per Napoli, mentre il treno delle 7.01 da Torre del Greco per Napoli è soppresso da Ercolano a Napoli a causa di un’avaria. Sempre a causa di avaria, stop anche le corse delle 7.26 da Napoli per Torre del Greco via Centro direzionale, nel tratto da San Giorgio a Torre del Greco. E delle 8.13 da Torre del Greco per Napoli via Centro direzionale nel tratto da Torre del Greco a San Giorgio.