Vesuvio imbiancato e temperature in deciso calo. È lo scenario col quale si sono si sono risvegliati i residenti delle città poste alle pendici del vulcano, che oggi si presenta in larga parte innevato dopo una notte di leggera ma costante pioggerellina, precipitazioni che hanno accompagnato i cittadini fino alle 8 di questa mattina. Anche adesso il cielo si presenta in gran parte coperto nella zona del Vesuviano. Anche se le previsioni parlano di un progressivo miglioramento della situazione con l’andare avanti della giornata. La settimana appena iniziata si preannuncia piuttosto movimentata. Nel corso delle prossime ore si faranno sentire su alcuni angoli d’Italia gli effetti di un’irruzione di aria gelida proveniente dai Balcani. Nel frattempo pero’ un vasto anticiclone avanzera’ ulteriormente sulle regioni settentrionali, garantendo una fase di tempo piu’ stabile: l’Italia risultera’ cosi’ al gelo, ma divisa.

Oggi, informa il sito iLMeteo.it, una nuova irruzione di aria gelida dara’ vita a una fase di freddo maltempo sul medio e basso versante adriatico e al Sud, dove, oltre a qualche pioggia, potranno anche cadere alcune nevicate fino a quote di pianura. Sul resto del Paese lo scenario Meteo risultera’ maggiormente stabile e asciutto; da segnalare inoltre l’avanzata delle nebbie, sulle pianure del Nord e su alcuni tratti interni del Centro.