Restano sospese le attivita’ didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado a Pomigliano d’Arco. Lo rendono noto dal Comune, confermando la validita’ dell’ordinanza emessa lo scorso 7 gennaio dal sindaco Gianluca Del Mastro. Ha infatti disposto la sospensione delle attivita’ didattiche in presenza fino al 22 gennaio prossimo. Anche a Sant’Anastasia il sindaco Carmine Esposito, che ha sospeso le attivita’ didattiche in presenza fino al 15 gennaio. D’intesa con i dirigenti scolastici, non ha revocato la propria ordinanza dopo le decisioni del Tar campano, cosi’ come i sindaci di Mariglianella, Scisciano, San Vitaliano, Saviano, Comiziano, Cicciano e Brusciano.

Questi ultimi si sono riservati per domani un approfondimento alla luce della decisione del Tar e dei dati epidemiologici forniti dall’Asl Na 3 Sud. A Somma Vesuviana il sindaco lascia chiuse le scuole per sanificazione. Nei Comuni di Marigliano e Nola, invece, domani riprenderanno le attivita’ in presenza per scuole materne, elementari e secondarie di primo grado mentre proseguiranno a distanza quelle per le scuole secondarie di secondo grado.