Servizi mirati dei carabinieri per contrastare lo spaccio di droga nel Napoletano. A Marigliano i militari dell’Arma, all’interno del complesso di edilizia popolare Legge 219, hanno arrestato Salvatore Gemito e Antonio Liguori. Rispettivamente di 24 e 41 anni, gia’ noti alle forze dell’ordine. Fermati e perquisiti, sono trovati in possesso di 26 dosi di crack, 18 dosi di cocaina e 4 dosi di hashish. Ora devono rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e sono ai domiciliari in attesa di giudizio. Nel Parco Verde di Caivano arrestato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti Giovanni Alboretti, 25 anni, gia’ noto alle forze, sorpreso mentre cedeva una dose di droga a un cliente. Il 25enne ha tentato anche di fuggire, venendo poco dopo bloccato.

Perquisito, aveva con se’ 117 dosi di cobret, 107 grammi di eroina, 15 dosi di hashish, 134 dosi di crack, 36 grammi di cocaina e 33 dosi di marijuana all’interno di uno zaino, ma anche 2 radio ricetrasmittenti, del materiale per il confezionamento della droga e uno smartphone. Ora e’ in attesa di giudizio.