Trasportavano in auto ordigni esplosivi e fuochi pirotecnici di tipo proibito, tre persone fermata dai Carabinieri nel quartiere Pianura. I militari hanno controllato in via Torricelli un’ auto con tre occupanti, tutti residenti ad Avellino. Sull’auto c’ erano 6 batterie da 100 colpi l’una, 4 rendini artigianali e 31 ordigni esplosivi del tipo detto “cipolla”. Le 31 “cipolle” avevano un peso complessivo di 3 chili e 400 grammi e sono affidate agli artificieri del comando provinciale di Napoli. Un grosso sequestro da parte delle forze dell’ordine che hanno sequestrato delle autentiche bombe artigianali in grado di fare saltare una palazzina.

Intanto è online lo spot realizzato dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli contro l’uso dei botti pericolosi a Capodanno. Testimonial dell’iniziativa sono: Lorenzo Sarcinelli, Patrizio Rispo, Antonella Prisco, Stefano Sacripanti, Patrizio Oliva e Guglielmo Stendardo. Lo ha reso noto un comunicato del Comune Partenopeo.