Gli agenti del commissariato di Nola e i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Nola, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in via Costantinopoli a Piazzolla di Nola. Qui c’era la segnalazione di un cittadino che aveva sorpreso due uomini. Dopo essere scesi da un’auto, stavano armeggiando vicino alla sua vettura in sosta. Gli operatori, una volta sul posto, hanno notato il tappo del serbatoio danneggiato e il carburante che fuoriusciva. Grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, hanno rintracciato l’auto dei malviventi parcheggiata in via XX settembre. Poco distante, hanno raggiunto e bloccato i due che si stavano allontanando a piedi.

Inoltre, a bordo del loro veicolo sono rinvenuti due coltelli, un cacciavite e una bottiglia di plastica tagliata a metà per essere utilizzata come imbuto. Saverio del Giudice e Costantino Prisco, di 43 e 24 anni di San Giuseppe Vesuviano con precedenti di polizia, sono stati arrestati per tentato furto aggravato e danneggiamento.