Gli agenti del commissariato Vasto-Arenaccia, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, in via Alessandro Manzoni a Casoria hanno notato una persona a bordo di un’auto. Alla loro vista, ha tentato di eludere il controllo effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale. I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato ed hanno scoperto, sotto il sedile del veicolo, un sottofondo. All’interno del quale rinvenuti 13 panetti di cocaina. Inoltre, i poliziotti hanno controllato l’abitazione dell’uomo a Casoria dove hanno trovato, in una scarpiera, altri 43 panetti e 5 buste. Contenevano la stessa sostanza, nonché 11mila euro. Complessivamente, sequestrati 50,5 kg circa di cocaina, un bilancino di precisione, 2 telefoni cellulari, l’autovettura sulla quale viaggiava l’uomo nonché il denaro.

Ciro De Liso, 34enne napoletano con precedenti di polizia, è finito arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacenti. Nello stesso pomeriggio, infine, gli agenti hanno controllato un esercizio commerciale in via Antonio Sogliano a Napoli dove hanno rinvenuto, nel vano motore di un frigorifero, un  panetto di hashish del peso di 90 grammi circa. Il gestore dell’attività, un 18enne napoletano, è in arresto per detenzione di sostanza stupefacente.