Lo chef di un noto ristorante di Castellammare è rimasto ferito con tre colpi di pistola. Il fatto è avvenuto questa notte, all’esterno di un bar di Castellammare. La vittima, di 37 anni di Gragnano, portato d’urgenza in ospedale al San Leonardo poco dopo le due di questa notte, con ferite ad un polpaccio, alla caviglia e all’inguine. Per i medici non è in pericolo di vita. Sul posto sono giunti sia polizia che carabinieri. La vittima ha raccontato agli inquirenti di una ritorsione per essere intervenuto dopo una lite mentre era nel bar a bere un caffè. Sul fatto ci sono indagini in corso.

Secondo quanto si apprende, l’uomo avrebbe cercato di sedare una rissa davanti al bar. Stavano litigando alcuni giovanissimi, lui sarebbe intervenuto. Da qui la reazione a colpi d’arma da fuoco.