Gli operatori della sottosezione polizia stradale di Fuorigrotta, a Napoli, nell’ambito dei controlli per il rispetto della più recente normativa per il contrasto al Covid-19, hanno sottoposto al controllo del green pass rafforzato un uomo di 45 anni. Era seduto al tavolino di un bar di un’area di servizio della Tangenziale di Napoli. Il quarantacinquenne è risultato essere titolare di certificazione sanitaria valida in Italia ed in Europa. Ma, da un successivo controllo, è emerso che doveva trovarsi in stato di isolamento domiciliare poiché positivo al Covid-19 dallo scorso 6 dicembre.

L’uomo è finito denunciato per non aver rispettato l’obbligo della permanenza presso il luogo dove era posto in isolamento. L’autovettura sulla quale viaggiava è finita sequestrata amministrativamente ai fini della confisca. Inoltre, è interdetto l’accesso al locale commerciale dell’area di servizio interessata ed il gestore ha provveduto a far sanificare i locali.