Un albero di Natale alto 9 metri. A realizzarlo oltre 60 famiglie con 1.483 mattonelle 20 x 20 centimetri. A Boscotrecase realizzato l’albero del riciclo ad uncinetto, l’Albero della rinascita, che i promotori ritengono essere il piu’ grande della Campania. “Quando lanciammo l’idea di realizzare quest’Albero della Rinascita, per dare al nostro ‘paese – sottolineano i componenti del comitato cittadino – un segno di memoria e di speranza, in Campania erano morte di/per Covid19 ben 1483 nostri cari. Allora durante il lockdown del 2020 abbiamo chiesto alle cittadine e ai cittadini una mano a realizzare un piccolo grande gesto. Un grande Albero di Natale all’uncinetto. Oltre 60 famiglie hanno risposto con grande entusiasmo con ben 1483 mattonelle 20×20 cm. di colori fantastici ed unici di lana riciclata, unici proprio come le persone che ci avevano lasciato fino a quel momento”.

“Purtroppo senza contributi e senza sostegno non siamo riusciti, da soli, nell’impresa di alzare, nell’ultimo Natale, l’Albero all’Uncinetto piu’ grande di tutto il sud Italia”. Ma, aggiungono i membri del comitato, “non ci siamo arresi e quest’anno siamo riusciti a riproporlo e finalmente a renderlo visibile all’intera comunita’. Purtroppo arte e bellezza non sono mai una priorita’ e incontrano sempre difficolta’ nell’affermarsi. Ma alla fine la bellezza vince. E vince anche l’impegno di tutti coloro che non rinunciando mai alla bellezza e all’altruismo donano alla comunita’ il proprio prezioso tempo. E oggi lavoro, passione e sacrificio sono racchiusi in quei 9 metri di bellezza a Piazza Matteotti che illumina Boscotrecase e l’intera comunita’ vesuviana e danno il primato in Campania in uno col presepe del riciclo”.