“Napoli sulla pelle. L’amore identitario per la Maglia azzurra”: è questo il titolo del libro edito da Iuppiter Edizioni e scritto dal giornalista Paolo Trapani. Al centro dell’opera editoriale c’è la maglia azzurra ed il rapporto, fideistico ed indissolubile, tra i napoletani ed il Napoli.
All’interno del libro ci sono aneddoti, racconti e storie di calcio; una parte dell’opera è curata da Renato Camaggio, collezionista di maglie da campo. Approfondisce il tema dell’evoluzione delle divise dei calciatori ed il mondo dei collezionisti. Molto interessante, inoltre, è il contributo di Tommaso Mandato, avvocato e procuratore sportivo, protagonista della storica partita di beneficenza giocata con Diego Armando Maradona ad Acerra nel gennaio 1985.

L’autore

Spiega Paolo Trapani, autore del saggio: “La maglia azzurra vive in ogni angolo, rione, quartiere, piazza e strada della metropoli partenopea: è il principio e la fine di tutto. Ogni napoletano la sente come una seconda pelle, come uno strato aggiuntivo del corpo che però, a differenza della cute, rappresenta il popolo, la comunità, il club, i tifosi, i cittadini. Tutti, indistintamente. Raccontare quindi storie di calcio a Napoli non può prescindere dal parlare della maglia azzurra, del suo mito, del suo culto popolare, dell’importanza che essa rappresenta per la gente. 
La maglia, d’altronde, è la vera magia del calcio: segna il destino di ogni giocatore, rappresenta il simbolo di ogni tifoso, è il baluardo da difendere ed il vessillo di fazione nella contesa agonistica. È la maglia che fa sognare, gioire, esultare, soffrire, combattere: è la maglia che fa battere sempre forte il cuore”.
 
La maglia del Napoli vanta una storia antica, ricca di emozioni e di ricordi: quella di Trapani è tra le prime opere editoriali interamente dedicata alla divisa azzurra. Il libro “Napoli sulla pelle”, pubblicato da Iuppiter Edizioni, è disponibile in tutte le librerie e sui circuiti on line (http://www.iuppiteredizioni.it/site/art.php?id=239#sthash.UrMWbicW.dpbs).

Scheda autore

 
Paolo Trapani, napoletano, giornalista e scrittore. Laureato in Scienze politiche, collabora con diverse testate giornalistiche ed è appassionato di calcio e politica. Ha pubblicato i seguenti libri: con Antonio Parlato I nuovi primati del Sud, storie contemporanee di un Mezzogiorno positivo (Edizioni Controcorrente, 2002), Maledetta Juve, non sappiamo più come insultarti ! (Magenes editoriale, 2017), Napoli la città del calcio: una squadra, una maglia, un popolo (Magenes editoriale, 2018), Rigore per la Juve ! Storie, aneddoti e statistiche della squadra più odiata d’Italia (Magenes editoriale)