Sospensione delle attività didattiche e screening di massa sulla popolazione scolastica a Castellabate. Lo ha deciso il sindaco del comune cilentano, Marco Rizzo, alla luce della “situazione attuale dovuta all’incremento di contagi da COVID-19”. “Ai fini della prevenzione collettiva della popolazione scolastica”, dopo l’emersione di alcuni casi di positività al COVID tra gli studenti. Il primo cittadino del comune noto per aver ospitato le riprese di “Benvenuti al Sud” ha firmato ieri un’ordinanza. Si dispone la chiusura di tutti i plessi dell’Istituto comprensivo “Castellabate”, oltre 10 sparsi in tutte le frazioni del comune. Dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado, da oggi e fino a mercoledì 15 dicembre per permettere la sanificazione dei locali scolastici.

E’ inoltre disposta l’esecuzione di uno screening di massa al quale potranno sottoporsi alunni, personale docente e personale Ata. Lo screening sarà effettuato con sistema del drive-in questa mattina a piazza Mondelli, a Santa Maria di Castellabate, dalle ore 14 per tutti gli appartenenti alle scuole secondarie e domani, martedì 14 dicembre, sempre dalle ore 14, per gli appartenenti alle scuole primarie del territorio comunale.