Un terremoto di magnitudo 3.5 è avvenuto 5 chilometri a Est di Troina, in provincia di Enna. La scossa è stata registrata dalla Sala sismica dell’Ingv di Roma alle 22,24, ad una profondità di 31 Km. La scossa è stata debolmente avvertita nella zona di Troina, Bronte, Adrano e Nicosia. L’Ingv ha registrato anche una seconda scossa, a 2 chilometri a sud di Troina e 41 di profondità alle 22,28, di magnitudo 2.0. Al momento non risultano danni alle persone e alle cose.

Ieri il terremoto nei dintorni di Bergamo, avvertito in tutta la Lombardia. La scossa è stata sentita intorno alle 11:34 anche a Milano e nei territori di Monza e Brianza. Secondo le prime informazioni dell’Ingv, la magnitudo sarebbe 4.4 e l’epicentro esatto a 2 km a Est di Bonate di Sotto, nel Bergamasco. Una seconda scossa meno forte della prima, si è registrata stamattina nella Bergamasca: stavolta l’epicentro è stato localizzato a Osio Sotto, alle 11,57, a 24,9 chilometri di profondità. La scossa di assestamento è stata di magnitudo 2.2.