A Qualiano i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Giugliano hanno arrestato in flagranza per il reato di evasione una donna 47enne di Qualiano. La signora era sottoposta agli arresti domiciliari per i reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Sotto l’effetto di sostanze alcoliche si è allontanata dalla sua abitazione, ha preso l’auto della figlia convivente e, nei pressi della rotonda di Maradona a Villaricca, ha tamponato un’auto che la precedeva. La donna ha lasciato lì il veicolo ed è fuggita a piedi per tornare a casa. I militari l’hanno però rintracciata e, dopo averla fatta sottoporre ai controlli medici del caso, arrestata. Ora è in attesa di giudizio. L’auto – non assicurata – è stata sequestrata.

Sempre nella stessa zona gli agenti del commissariato di Giugliano-Villaricca su disposizione della centrale operativa sono intervenuti presso una struttura ricettiva in via San Francesco a Patria a Giugliano in Campania. Qui hanno rintracciato e arrestato Dawid Sergiusz Sosin, 28enne polacco. Era destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità polacche lo scorso 5 marzo dovendo espiare la pena detentiva di 4 anni e 8 mesi per reati contro la persona e il patrimonio.