Home Articoli in Evidenza Estorsione a imprenditore di Casalnuovo, lui denuncia. Un arresto nei Paesi Vesuviani

Estorsione a imprenditore di Casalnuovo, lui denuncia. Un arresto nei Paesi Vesuviani

Ieri pomeriggio a Casalnuovo (Napoli), i carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno arrestato in flagranza di reato per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso Giovanni Sandomenico. Il 38enne di Volla era gia’ noto alle forze dell’ordine. L’uomo, nella giornata precedente, si era recato a Casalnuovo presso un cantiere edile di un imprenditore casertano. Pretendeva di parlare con l’imprenditore per l’evidente scopo estorsivo. La vittima, pero’, ha avuto il coraggio di denunciare immediatamente quanto fosse avvenuto ai carabinieri. I militari di Castello di Cisterna insieme a quelli della locale tenenza hanno organizzato un servizio ad hoc presso il cantiere. Cosi’ hanno bloccato ed arrestato il 38enne che voleva 20mila euro. Perquisito, lo hanno trovato in possesso della somma contante di piu’ di 4mila euro. Ora sono in corso indagini per ricostruire la “storia” di quel denaro che e’ stato sequestrato. L’arrestato è condotto al carcere di Secondigliano a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.

Insomma, riecco il racket di Natale stavolta con un arresto. Restano due attentati l’altra notte a San Giuseppe Vesuviano e Boscoreale. Su questo almeno si indaga per gli attentati. Si tratta di un ordigno fatto esplodere davanti ad un negozio di telefonia e di alcuni spari contro un bar. I fatti nel pieno centro sangiuseppese ed in località Marchesa.

Posting....
Exit mobile version