Da oggi arriva il nuovo esame per conseguire la patente di guida di categoria A e B. Entra in vigore così la nuova normativa voluta dal ministero delle Infrastrutture. Le principali novità riguardano il numero dei quiz della prova di teoria che diminuiranno del 25%, passando da 40 a 30 domande. Ridotto anche il tempo a disposizione dei candidati, che passerà da 30 minuti a 20. Ma la modifica più temuta era quella relativa al numero di errori consentiti. Con la riduzione delle domande scenderà infatti di conseguenza anche il numero di risposte sbagliate consentite: non saranno più 4 ma solamente 3 al massimo. Al quarto errore scatterà la bocciatura.

La nuova versione della prova di teoria è stata inserita nel decreto del ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità sostenibili del 27 ottobre 2021, che ha visto la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale lo scorso 9 dicembre.