Giuseppe Serra, 25enne napoletano, Ciro Lucarelli e Vittorio Di Dato, entrambi di Ercolano e rispettivamente di 35 e 39 anni sorpresi e catturati insieme. Sono tutti con precedenti di polizia e devono rispondere dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Con un furgone trasportavano la droga da immettere sul mercato. È di 18 chilogrammi e mezzo di marijuana il carico che i Falchi della Squadra Mobile e gli agenti del Commissariato San Giovani-Barra hanno trovato in un box di via Madonnelle a Ercolano. Blitz durante un servizio di contrasto allo spaccio di droga. Gli agenti hanno seguito il furgone da via Cupa Vicinale dell’Oliva fino a via Madonnelle ad Ercolano. Qui il veicolo, guidato da un solo uomo, è entrato nel box di uno stabile. Qui poco dopo, è uscito ripercorrendo il percorso effettuato all’andata.

Il mezzo si è quindi fermato nei pressi di un distributore di carburanti in via Abbeveratoio. Nel furgone c’erano 28 buste di marijuana, mentre nell’abitazione dell’autista, in via Cupa Vicinale dell’Oliva, c’erano altre 11 buste e 22 involucri della stessa sostanza per un totale di 18,5 kg. Sette bilancini di precisione, diverso materiale per il confezionamento della droga, un telefono cellulare e 35 euro in contanti.

Inoltre, nel corso dell’attività i poliziotti hanno controllato anche il box di via Madonnelle ad Ercolano. Sorprese due persone trovate in possesso di 29 buste contenenti 11 kg circa di marijuana, diverso materiale per il confezionamento della droga, 5 telefoni cellulari e 150 euro.