fbpx
Home Cronaca Calciatore 29enne morto nel sonno in Campania

Calciatore 29enne morto nel sonno in Campania

Trovato privo di vita, nel suo letto stroncato da un arresto cardiaco a soli 29 anni. Dramma nel dramma a San Nicola a Trignano, piccola frazione di Ariano Irpino. Michele Lo Conte, giovane calciatore e di sani principi. Aveva deciso di riposarsi dopo aver accusato qualche decimo di febbre. Non si è più svegliato. È la madre a fare la triste scoperta e ad allertare immediatamente i soccorsi. Sottoposto a un tampone da parte del medico legale è risultato positivo al Covid-19. Il giovane era vaccinato con due dosi, l’ultima effettuata a luglio scorso e a breve in procinto di prenotare la terza di copertura alla scadenza dei cinque mesi. Non ha avuto il tempo. I familiari in isolamento, insieme alla fidanzata, non potranno neppure prendere parte ai funerali che si terranno questa mattina all’interno della scuola di località Palazzisi. Saranno celebrati dal Vescovo Sergio Melillo, insieme al parroco don Michele Puopolo.

Una tragedia inaspettata che ha reso dolorosissima in città la fine di questo tristissimo 2021. Michele era un onesto lavoratore. Lo ricordano tutti come una persona gioviale e onesta. Le parole commosse del cognato Fabrizio: «Non è giusto morire a 29 anni, non è giusto, un ragazzo d’oro, esemplare, con dei sanissimi valori. Gentile e disponibile sempre con tutti, mai una parola fuori posto e mai un comportamento sbagliato. Ci mancherai tanto su questa terra e dovremmo imparare a vivere proprio prendendo esempio da te, per la persona che eri. Ci hai lasciato un grande vuoto incolmabile. Rimarrai per sempre nei nostri cuori. Buon viaggio Micheluccio».