I carabinieri della sezione radiomobile di Torre del Greco in provincia di Napoli, hanno sanzionato amministrativamente i titolari di due bar della città. Nonostante le recenti disposizioni anti covid, hanno consentito ai clienti di consumare cibi e bevande all’interno e all’esterno dei locali. Il tutto creando assembramenti potenzialmente pericolosi davanti ai bar. Entrambi gli esercizi commerciali sono chiusi provvisoriamente. Nelle ultime ore la polizia locale di Napoli ha invece svolto numerosi interventi per il controllo delle norme che regolano la movida cittadina. Le violazioni al codice della strada e il rispetto delle misure di prevenzione sanitarie.

Gli agenti della unità Vomero hanno controllato 13 attività commerciali di vario genere, elevando 11 verbali per occupazione abusiva di suolo pubblico. E anche per la mancata differenziazione dei rifiuti e per la diffusione di musica senza la necessaria autorizzazione di impatto acustico ad alcuni bar. In due occasioni sequestrata a venditori ambulanti merce alimentare esposta agli agenti atmosferici. Anche al centro storico gli agenti della unità Avvocata sono impegnati nel contrasto del fenomeno degli abusivi su via Toledo. Durante l’attività di controllo sono stati effettuati due sequestri di merce varia tra cui numerose borse di noti marchi contraffatte.