Un’anziana affetta da problemi respiratori aveva urgente bisogno d’ossigeno ma il marito, impossibilitato ad aiutarla, ha chiesto aiuto alla polizia di Stato. L’episodio è accaduto la sera del 25 dicembre a San Giorgio a Cremano in provincia di Napoli. Una donna, sottoposta a terapia d’ossigeno, necessitava di una nuova bombola. Ma il marito, non avendo nessuno che potesse aiutarlo, ha telefonato al locale commissariato della polizia inoltrando la richiesta d’aiuto.

Gli agenti, comprendendo la difficoltà della coppia, si sono attivati. Recatisi in una farmacia di turno, hanno recuperato la bombola di ossigeno consegnandola in breve tempo a casa della coppia. Il marito ha poi riferito agli agenti che lo hanno ricontattato in un secondo momento per chiedere se avesse necessità di ulteriore aiuto, ha detto che la moglie si stava stabilizzando e li ha ringraziati per l’attenzione e la tempestività dell’intervento.