Centinaia di persone evacuate e attività bloccate per ore in un supermercato «Conad» di Avellino dopo una telefonata anonima ai carabinieri. Qui qualcuno annunciava l’esplosione di una bomba a mezzogiorno. I militari del comando provinciale di Avellino e la polizia sono intervenuti disponendo l’evacuazione di dipendenti e clienti che affollavano l’ipermercato che si trova sulla variante est di Avellino. Le operazioni hanno determinato anche un forte rallentamento al traffico con la formazione di lunghe code. Tanti disagi e paura, quindi, ma probabilmente solo la mano di un mitomane come poi accertato.

Per precauzione evacuato anche un altro punto commerciale della Conad situato nel centro di Avellino. Qui hanno sgomberato anche i residenti dei palazzi a ridosso dei centri commerciali. Soltanto nella tarda mattinata, dopo l’intervento del nucleo artificieri di Napoli che hanno escluso la presenza di ordigni, la situazione è tornata alla normalità.