A fare la tragica scoperta i suoi genitori, che ieri mattina l’hanno trovato privo di vita nella sua camera da letto nella loro abitazione di San Nicola la Strada, nel Casertano. Si tratterebbe di un malore improvviso giunto nella notte mentre il giovane dormiva. Ma per conoscere le cause del decesso bisognerà attendere l’esito dell’esame autoptico. Davide, nonostante fosse nato non vedente, era assolutamente autonomo. Aveva completato gli studi superiori e conduceva una vita normalissima, tanto da essere un giornalista pubblicista e collaborava con un sito online di informazione locale, Appia Polis, ed un settimanale weekend, “Sabato non solo Sport”.

Il direttore Enzo Di Nuzzo lo ricorda con parole commosse: Era un bravissimo ragazzo, capace ed entusiasta”. Il giovane era anche tifoso della squadra di calcio Casertana, che seguiva in casa e fuori con i suoi amici, anche nelle trasferte più difficoltose. La data dei funerali non è stata ancora fissata, bisognerà attendere l’esito dell’autopsia che stabilirà le cause del decesso.