I militari della compagnia di Giugliano in Campania hanno denunciato a piede libero il proprietario di un bar del centro cittadino ed il suo dipendente. I due sono ritenuti responsabili di aver somministrato bevande alcoliche a persone minorenni. I Carabinieri, su segnalazione di un cittadino, hanno accertato che poco prima avevano servito al banco tre ragazze di 12 anni. Tre i “cicchetti” di superalcolici ordinati.

Il titolare, oltre la denuncia penale, è segnalato alle autorita’ competenti ed ora rischia anche delle sanzioni amministrative e la sua licenza di esercizio. Le ragazze sono riaffidate ai rispettivi genitori