“In merito al dimezzamento della tratta Napoli-Poggiomarino che ha penalizzato la città di Scafati con la soppressione delle corse per Napoli e Poggiomarino, intendo agire con urgenza diffidando l’EAV e la Regione Campania per il grave disservizio arrecato alla nostra città”. A dirlo è il sindaco di Scafati, Cristoforo Salvati, in merito allo stop dei treni tra Torre Annunziata e Poggiomarino.
“Insieme agli altri sindaci dei territori interessati agiremo contro questa decisione scellerata che comporta danni e disservizi agli studenti e ai lavoratori. La Regione Campania è responsabile di questo ulteriore taglio. Così attesta ancora una volta la scarsa attenzione del governo regionale nei confronti della prima città dell’agro-sarnese”.