NAPOLI – Stadio Diego Armando Maradona e maglia celebrativa non bastano per esorcizzare un Verona che vola con Simeone, il quale oltre alla vittoria sulla Juventus non permette nemmeno al Napoli di andare oltre al pari. Un punto prezioso per loro, amaro per gli azzurri che avrebbero potuto conquistare, accomodandosi da soli, in vetta alla classifica di Serie A. Fortuna vuole che anche il derby di Milano si fermi ad un pareggio, permettendo agli azzurri di mantenere sì la vetta ma in compagnia dei rossoneri. Una partita caratterizzata da una certezza, piu’ di tutte: l’assenza di KK e’ pesante anche se la coppia Juan Jesus – Rrahmani ha cercato di tenere botta. Di Lorenzo mostruoso. Molto bene anche Ospina.

— LE PAGELLE DEL NAPOLI —

David OSPINA 6,5 – Attentissimo su Caprari ma in generale sempre pronto ed affidabile. Nulla puo’ sulla rete del cholito, probabilmente ingannato dalla fiducia riposta in Rrahmani. Bene cosi’.

Giovanni DI LORENZO 7,5 – Che tunnel rifilato a Montipo’. La fascia destra e’ roba sua e mette la firma sul pareggio azzurro. Immancabile Di Lorenzo, dev’esserci sempre.

Amir RRAHMANI 6 – Non riesce a contenere Simeone sulla rete del vantaggio gialloblu ma si riprende egregiamente salvando una conclusione di Barak al 37′. Senza KK la differenza si vede e si “sente”.

Juan JESUS 6,5 – Impiegato nuovamente dal mister per assenza di Kalidou, Juan Jesus riesce a fare il suo. Limita e contrasta piu’ volte Simeone e respinge un sinistro di Barak in area. Tutto sommato, puo’ andare. Bravo Juan.

Mario RUI 5,5 – Si fa saltare colpevolmente da Barak in occasione del vantaggio gialloblu. C’e’ da dire, pero’, che spesso si e’ sulla sua fascia e risulta difficile contenere gli avversari.

Fabian RUIZ 6,5 – E’ lui che fornisce l’assist vincente per Di Lorenzo. E’ in un buon momento Fabian e speriamo migliori sempre piu’ garantendo prestazioni all’altezza delle sue qualita’.

André ZAMBO ANGUISSA 6,5 – Nulla da dire sulle sue prestazioni. Un regista indiscusso che attacca la profondita’, accelera quando deve e recupera prepotentemente. Ha dato sicuramente meglio in altre occasioni ma va bene cosi’. (Dall’87’ Dries Mertens 6 – Entra e prende un palo clamoroso su punizione. Non male visto che viene utilizzato nei minuti finali.)

Matteo POLITANO 5,5 – Sara’ che da lui ci si aspetta sempre di piu’, ma effettivamente un po’ appannato. Troppo poco. (Dal 62′ Hirving Lozano 5,5 – Poca roba se volessimo prendere in considerazione sue vecchie prestazioni. Fa quello che al momento puo’.)

Piotr ZIELINSKI 5,5 – A parte la rete di Varsavia, appuntiamo poco a Piotr. Prestazione non di livello o quantomeno il suo. (Dal 62′ Eljif Elmas 5,5 – Intrappolato dai gialloblu riesce a far poco e quando riceve palla viene praticamente circondato.)

Lorenzo INSIGNE 5 – Sbaglia spesso la giocata, sembra nevrotico ed e’ impreciso. Insomma, non il solito capitano. Sottotono. (Dall’87’ Adam Ounas S.V.)

Victor OSIMHEN 6 – Sappiamo che quando attacca la profondita’ fa paura ma e’ pur vero che i suoi compagni collaborano poco. La sua qualita’, oltre quella gia’ espressa, si riferisce al recupero dal centrocampo, propositivo sempre ed incide poco. (Dal 91′ Andrea Petagna S.V.)
Mister Luciano SPALLETTI 6 – Il goal di Simeone stoppa l’imbattibilita’. Il mister, nervoso quanto il capitano (ovviamente per motivi diversi), discute anche con Tudor animatamente. La squadra c’e’ indubbiamente ma pare che le assenze pesino piu’ del dovuto. Attendiamo.

 

Fonte foto: Eurosport